Dal mondo / America

Commenta Stampa

I soldi dati al costruttore della Flat Point

Berlusconi e la fideiussione di 10 milioni per le ville ad Antigua


Berlusconi e la fideiussione di 10 milioni per le ville ad Antigua
24/11/2010, 10:11

ANTIGUA - Certamente molti ricorderanno il servizio di Report nel quale si parlava di alcune stranezze riguardo in particolare la costruzione di alcune ville di lusso ad Antigua, ad opera dello società Flat Point. Nella vicenda c'entrava anche il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che, tramite il suo avvocato Niccolò Ghedini, faceva sapere che effettivamente lui ha diverse ville e terreni, pagati 22 milioni di euro, ma che è tutto legale.
Legale senza dubbio, ma ci sono anche stranezze. Per esempio, come si può leggere su Repubblica.it, il fatto che il premier ad un certo punto abbia deciso di fare da fideiussore per quello che dovrebbe essere un perfetto estraneo: il geometra Piergiorgio Rivolta. Si tratta di uno dei responsabili della Siti srl, una delle società la cui proprietà è della società Flat Point, che già ha incassato i 22 milioni di Berlusconi. Ma perchè il premier dovrebbe anche fare una fideiussione personale di quasi 10 milioni?
E per di più ad una persona che non offre molte garanzie di serietà. Infatti Rivolta fu processato negli anni '90 con l'accusa di aver mandato in bancarotta una società insieme a Felice Nosotti. Le accuse sono di aver falsificato bilanci, fatture ed altri documenti contabili, usati poi per ottenere indebitamente finanziamenti dalle banche. Il processo poi si concluse: parte dei reati andarono in prescrizione e il resto venne cancellato dalla legge del 2001 che aboliva il falso in bilancio.
Quindi resta la domanda: come mai la fideiussione? A che titolo? E soprattutto come mai Berlusconi sembra essere l'unico finanziatore della Siti e della Flat Point? Tutte domande a cui non abbiamo risposta.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©