Dal mondo / America

Commenta Stampa

Bernanke: "Crescita lenta, ma faremo di più"


Bernanke: 'Crescita lenta, ma faremo di più'
27/08/2010, 16:08

USA - Il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, interviene nuovamente sulla crisi economica in corso, dopo gli ultimi negativi dati sulla economia statunitense. E cerca di rassicurare gli operatori economici: l'economia americana è in rallentamento, nel secondo trimestre del 2010, ma ci sono le basi per una ripresa nel 2011; nel caso ce ne fosse bisogno, si potrebbe immettere altra liquidità nel sistema, per stimolare la crescita economica.
Tuttavia queste dichiarazioni non sono state ben accolte dai mercati, che hanno risposto negativamente, come dimostra l'indice della Borsa di New York, che è in discesa.
I dati negativi sono quelli relativi alla crescita del Pil, che si è fermato all'1,6% contro il 3,7% del trimestre precedente. A questo va aggiunto un deficit commerciale di 445 miliardi, pari al 3,4% del Pil.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©