Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Da quasi 20 anni non ci sono eletti all'opposizione

Bielorussia: eletto il nuovo Parlamento, tutti pro-Lukashenko


Bielorussia: eletto il nuovo Parlamento, tutti pro-Lukashenko
24/09/2012, 11:04

MINSK (BIELORUSSIA) - Si ripete in Bielorussia la stessa sceneggiata che va avanti da quasi 20 anni: una finta elezione, i cui risultati manipolati, con collegi elettorali uninominali a turno unico, alla fine permettono ad Aleksandr Lukashenko di vincere. Anche questa volta è andata così: 109 deputati su 110 sono pro-Lukashenko (anche se ufficialmente sono da considerarsi "indipendenti"); quello mancante è perchè in un collegio nessuno ha raggiunto il 50% del quorum previsto dalla legge. 
Inutile dire che tutte queste persone eleggeranno nuovamente Lukashenko come premier. E' così cjhe va avanti il Paese, dal punto di vista della politica. Una situazione che piacerebbe anche a SIlvio Berlusconi che, in un viaggio in Bielorussia nel 2008, disse in conferenza stampa: "So che la sua gente la ama; e questo è dimostrato anche dai risultati elettorali, che sono sotto gli occhi di tutti". 
Nel pomeriggio è attesa la conferenza stampa degli ispettori Ocse che sono stati inviati, ma è facilmente immaginabile che cosa diranno.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©