Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Funzionario pubblico si lasciò corrompere dal terrorista

Bin Laden pagò 50.000 rupie per la casa di Abbottabad


Bin Laden pagò 50.000 rupie per la casa di Abbottabad
27/12/2012, 09:35

ISLAMABAD – Anche il leader di Al Qaida cedeva alle tentazioni della corruzione. Secondo fonti attendibili, Osama Bin Laden, per poter far costruire la sua casa di Abbottabad, pagò una notevole somma ad un funzionario pubblico per ottenere più facilmente il permesso. La casa in questione fu il rifugio dove fu scovato e poi ammazzato dagli americani nel 2011. La somma incriminata si aggirava intorno a 50.000 rupie. Solo quando fu elargita tale somma il funzionario pubblico avallò l’autorizzazione per la costruzione della residenza.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©