Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

BOLIVIA, DOMENICA REFERENDUM PER LA NUOVA COSTITUZIONE "INDIGENISTA"


BOLIVIA, DOMENICA REFERENDUM PER LA NUOVA COSTITUZIONE 'INDIGENISTA'
22/01/2009, 13:01

Gli elettori boliviani parteciperanno domenica prossima ad un referendum per l'approvazione della nuova Costituzione "indigenista" del presidente Evo Morales. "In occasioni simili - spiega il giornalista spagnolo Miguel Angel Bastenier su "El Pais" - il partito al potere avrebbe puntato ad ottenere i due terzi delle preferenze popolari. Questa volta, tuttavia, l'esito della consultazione sarà strettamente legato al voto di cinque province filo-occidentali, Santa Cruz, Beni, Pando, Tarija e Chuquisaca, dove è ancora forte l'opposizione al governo centrale". Ci sono infatti due "Bolivie", come ricorda Bastenier: una più povera, in cui vive la maggioranza di etnia quechua o aymara, nell'altipiano occidentale del paese, e un'altra in cui è forte il potere della minoranza creola e ispanica, nelle "terre dell'est" ricche di risorse energetiche. "Il presidente Morales tuttavia - aggiunge Bastenier - è riuscito a dividere in parte il potere dell'opposizione, concordando con il partito Podemos la riforma costituzionale ed emarginando gli autonomisti irriducibili di Santa Cruz, il che lascia poche speranze alle aspirazioni indipendentiste della minoranza orientale".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©