Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Esplosioni anche nei pressi nel Parlamento

Bombe su Baghdad, almeno 50 morti e 300 feriti


Bombe su Baghdad, almeno 50 morti e 300 feriti
19/08/2009, 13:08

Ancora sangue in Iraq, dove attacchi con colpi di mortaio e bombe, in rapida successione nei pressi del centro di Baghdad, hanno provocato la morte di almeno 50 persone e il ferimento di circa 300. Colpiti anche diversi edifici istituzionali di primo piano. Una delle esplosioni, mostrata anche da alcune riprese televisive, si è verificata nei pressi del Parlamento iracheno, nell’area militarizzata cosiddetta Zona Verde, vicino al ministero degli Esteri. Un’altra esplosione si è verificata vicino al ministero delle Finanze. Conferme sono giunte dalla polizia locale.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©