Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Lo riferisce la televisione britannica Sky News

Bombe su città al confine siriano, in volo anche jet turchi


Bombe su città al confine siriano, in volo anche jet turchi
12/10/2012, 14:58

ROMA – La televisione britannica Sky News riferisce che due jet turchi si sono levati in volo dopo il bombardamento degli elicotteri di Damasco della città siriana di Azmarin, a pochi passi dal confine con la Turchia.  Ad Azmarin è in corso da giorni una massiccia offensiva dell'esercito governativo: la popolazione è in fuga, donne e bambini sono stati aiutati dalla popolazione turca di un villaggio vicino a guadare il fiume che segna il confine tra i due Paesi. Ieri, le forze governative hanno diramato con gli altoparlanti un allerta, preannunciando l'avvio dell'offensiva terrestre nel villaggio, considerato una roccaforte della ribellione. Almeno 30 persone sono morte la scorsa notte e nella mattinata nelle violenze in Siria, secondo i Comitati locali di coordinamento (Lcc) dell'opposizione, che per la giornata di ieri forniscono un bilancio di 175 vittime. Combattimenti, accompagnati da bombardamenti, sono segnalati anche oggi nei pressi di Maarat al Numan per il controllo dell'autostrada tra Damasco e Aleppo. Bombardamenti, aggiunge la fonte, sono avvenuti anche sul sobborgo Hamuriya di Damasco e sulla vicina città di Duma.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©