Dal mondo / America

Commenta Stampa

Motore in avaria, tutti salvi

Boston, atterraggio di emergenza per un aereo Alitalia


Boston, atterraggio di emergenza per un aereo Alitalia
16/06/2010, 17:06

NEW YORK - Atterraggio di emergenza per un aereo dell'Alitalia, tanta paura ma tutti salvi. E' accaduto all'Airbus 330, in partenza da Boston e diretto a Roma, che per un motore in avaria, è rientrato subito dopo il decollo all'aeroporto Logan.Il portavoce della compagnia Alitalia afferma: "Non c'è stato nessun incendio al motore, ma si è verificato soltanto un surriscaldamento che ha provocato del fumo bianco". L'atterraggio dell' Airbus 330 è riuscito perfettamente. La dimostrazione che non c'è stato nessun incendio, è provato dal fatto che non c'è stato bisogno dell'intervento dei vigili del fuoco. Inoltre i passeggeri sono scesi regolarmente dalla scaletta e non è stato necessario evacuare l'aereo.Dunque solo un motore in avaria, nessun ferito e atterraggio riuscito con precisione per il velivolo della compagnia aerea italiana. Sono in corso le indagini per scoprire le cause dell'incidente. Non è escluso un 'bird strike', cioè un danno causato da un volatile. Il volo Alitalia 615 era partito da Boston alle 17.45, l'atterraggio era previsto per Roma alle 7.45. Un residente della zona sembra che abbia notato l'aereo che volava basso e dal cambio di rotta abbia capito cosa stava accadendo.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©