Dal mondo / America

Commenta Stampa

Brasile: improbabile l'ipotesi di una esplosione in volo per l'aereo Air France scomparso


Brasile: improbabile l'ipotesi di una esplosione in volo per l'aereo Air France scomparso
04/06/2009, 09:06

Il Ministro della Difesa brasiliano Nelson Jobin ha dichiarato ieri che appare improbabile l'ipotesi di una esplosione in volo dell'aereo Air France partito lunedì mattina da Rio de Janeiro e mai arrivato a Parigi, a causa delle chiazze di carburante avvistate sul mare. Tuttavia non è da escludere completamente, come non è da escludere l'ipotesi di attentato, ma semplicemente perchè non è stato recuperato finora nè un cadavere nè un pezzo di aereo.
E per questo scopo stanno convergendo, nella zona dell'incidente almeno 12 aerei brasiliani, francesi e statunitensi, oltre a diverse navi, per cercare di recuperare qualcosa, prima che le maree e le correnti disperdano eccessivamente i pezzi. Difficile invece sarà il recupero delle scatole nere, data la grande profondità (circa 4000 metri) a cui si dovrebbero essere inabissate e il fatto che non sono state ancora localizzate. La base operativa è stata installata nell'arcipelago Fernando de Noronha, a 650 chilometri dal luogo dell'incidente e a 350 dalle coste brasiliane. Servirà per i rifornimenti dei aerei radar e da ricerca e per il supporto logistico alle navi in zona.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©