Dal mondo / America

Commenta Stampa

La tragedia nel Sud del Paese

Brasile: incendio in discoteca, morte almeno 245 perone


Brasile: incendio in discoteca, morte almeno 245 perone
27/01/2013, 17:17

SAN PAOLO (BRASILE) – Un incendio divampato la scorsa notte in una  discoteca nel sud del Brasile ha provocato la morte di almeno 245 persone, gran parte dei quali giovani e giovanissimi.  La discoteca si trova a Santa Maria, un importante polo universitario 300 km a ovest di Porto Alegre, capitale dello Stato di Rio Grande do Sul.  La tragedia è avvenuta alle 2.00 del mattino (le 5.00 in Italia) all’interno del “Kiss”, un nightclub sempre affollato, che al momento dell'incendio - secondo le prime informazioni - ospitava circa 2.000 persone. Ieri al “Kiss” era in programma l'esibizione di due gruppi musicali locali - Pimenta e Seus Comparsas e Gurizada Fandangueira - ed un'esibizione pirotecnica, che sarebbe stata la causa della carneficina.  Secondo le prime ricostruzioni della polizia locale, infatti, un bengala sparato durante lo spettacolo con fuochi d'artificio ha colpito il soffitto della discoteca, appiccando le fiamme a un materiale di plastica usato per l'isolamento acustico e seminando il panico nel pubblico.  Le fiamme, violentissime, sono state domate dai vigili del fuoco solo dopo tre ore: secondo la stampa, il locale aveva solo un ingresso ed i pompieri hanno dovuto aprire buchi nelle pareti per poter intervenire.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©