Dal mondo / America

Commenta Stampa

Avrebbe preso tangenti per una centrale nucleare

Brasile: l'ex presidente Temer arrestato per corruzione


Brasile: l'ex presidente Temer arrestato per corruzione
21/03/2019, 18:09

SAN PAOLO (BRASILE) - L'ex presidente brasiliano Michel Temer è stato arrestato dalla polizia per corruzione. Secondo l'accusa, Temer avrebbe accettato tangenti per far costruire la centrale nucleare Angra 3. Con lui è stato arrestato anche l'ex ministro Wellington Moreira Franco. 

L'indagine parte dallo stesso filone da cui si era partiti per il maxi-scandalo delle tangenti della società petrolifera Petronas. Cioè quello stesso scandalo che permise a Temer di organizzare l'impeachment contro la allora presidente Djilma Rousseff per prenderne il posto. Il filone principale ha visto invece la condanna del predecessore di Rousseff, Lula da Silva, a 12 anni di reclusione. 

Temer è stato al potere per due anni, ma il suo è considerato un governo impopolare. Infatti, per cercare di ristabilire un rapporto di sudditanza con gli Usa, approvò leggi che hanno diminuito gli aiuti sociali alla popolazione, diminuito le pensioni e l'accesso agli ospedali. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©