Dal mondo / America

Commenta Stampa

A Rio de Janeiro la protesta degenera

Brasile: scontri dopo il corteo degli insegnanti

A causare gli scontri circa 200 black bloc

Brasile: scontri dopo il corteo degli insegnanti
08/10/2013, 09:14

BRASILE   -  A  Rio de Janeiro,  una protesta di piazza di circa 10mila docenti,  è diventata una battaglia con tanto di  barricate, lanci di bottiglie molotov e di gas lacrimogeni tra polizia. A causare gli scontri sono stati circa 200 black bloc anarchici che si sono infiltrati nel corteo. Gli incidenti cominciati quando i manifestanti hanno cercato di entrare nella sede del Consiglio comunale. Un autobus è stato dato alle fiamme in strada e il consolato americano è stato danneggiato dai vandali, che hanno attaccato la sede diplomatica con bottiglie molotov. La guerriglia proseguita anche nella notte ha messo in ombra quella che era la ragione della protesta iniziale: gli insegnanti dello Stato di Rio sono in sciopero da alcuni giorni contro un piano di promozioni e adeguamenti salariali approvato dall'autorità cittadina.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©