Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il killer è un uomo di 50 anni

Bratislava: cresce il numero delle vittime


Bratislava: cresce il numero delle vittime
30/08/2010, 19:08

Sale il bilancio delle vittime della sparatoria avvenuta questa mattina a Bratislava, ad opera di un uomo che si è poi tolto la vita.

Le vittime di questa strage sono quattro donne ed un uomo appartenenti ad una famiglia rom che viveva nell’appartamento nel quale l’uomo ha cominciato a sparare, munito di mitragliatrice e due pistole. Nel pomeriggio ha perso la vita anche una donna, colpita dalle pallottole mentre si affacciava dal suo balcone per capire cosa stesse accadendo. Altre quindici persone, invece, sono state ricoverate in ospedale.

I motivi di questo gesto non sono ancora chiari. Secondo il ministro dell’Interno slovacco, Dusan Lipsic, il killer potrebbe essere stato spinto da motivi razziali.  

Le indagini, per ora, sono ancora in corso. Intanto è stato accertato che l’assassino non è un quindicenne, ma un uomo di cinquant’anni. L’errore è stato dovuto ad una traduzione sbagliata delle prime testimonianze.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©