Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Tusk e la May ottimisti, ma le trattative sono ferme

Brexit: a dicembre potrebbe scattare la seconda fase dell'accordo


Brexit: a dicembre potrebbe scattare la seconda fase dell'accordo
20/10/2017, 16:00

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Il Presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, sulla Brexit si è mostrato ottimista: "Le notizie su uno stallo nel negoziato sono state esagerate". E ha aggiunto che le trattative proseguono lentamente, ma proseguono e che si potrebbe raggiungere un accordo sui tre punti preliminari entro dicembre. I tre punti sono lo status giuridico dei cittadini europei all'interno dell'Unione Europea, i confini terrestri con l'Irlanda e la cifra che la Gran Bretagna dovrà pagare per saldare i suoi debiti con l'Unione Europea. Sono in discussione ormai da oltre 6 mesi, ma i progfressi fatti sono veramente minimi, per non dire insignificanti. 

Ma se non si risolvono questi tre, non si potrà passare alla seconda fase, che è quella più vitale per il futuro della Gran Bretagna, perchè riguarda i trattati commerciali. E i trattati commerciali non si fanno in un mese o due, se si pensa che il Ttip è rimasto in discussione per vari anni, prima di essere cancellato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©