Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Si prepara uso dei militari e navi piene di cibo e medicine

Brexit: il governo si prepara ad una uscita dalla Ue senza accordo


Brexit: il governo si prepara ad una uscita dalla Ue senza accordo
19/12/2018, 10:51

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Il governo inglese si prepara a quello che due anni fa veniva descritto come uno scenario che non si sarebbe mai realizzato: il "No deal". Cioè l'uscita dalla Ue senza nessun accordo. Tutto ora si riduce ad un'unica possibilità, il voto del 14 gennaio. O la va o la spacca: o l'opposizione vota, almeno in parte, a favore dell'accordo oppure non ci sarà una seconda opportunità. 

Ma visto che si tratta comunque di una giocata d'azzardo, il governo prepara anche l'opportunità meno gradita. E così ieri ha stanziato altri due miliardi (oltre ai 4,5 miliardi già stanziati) per una serie di misure tese ad ammortizzare l'impatto dell'uscita dalla Ue. Inoltre alcune navi sono state utilizzate come magazzino galleggiante per conservare medicine e cibo a lunga conservazione, nel caso in cui dopo l'eventuale No deal le importazioni dovessero crollare. E sono stati allertati 3500 soldati pronti ad intervenire in caso di manifestazioni violente. Possono sembrare misure esagerate, ma visto che si prevede addirittura un aumento dei suicidi in caso di No deal, si capirà che forse qualche motivo di essere preoccupati c'è. Inoltre sono state inviate 80 mila lettere ad altrettante aziende per prepararle ai rischi di ciò che succederà dal 30 marzo in poi. 

Non bisogna dimenticare che in caso di No deal, la Banca d'Inghilterra ha previsto un forte calo del Pil (nel 2018 sarà il penultimo della Ue, peggio gha fatto solo l'Italia) e un aumento della disoccupazione della metà rispetto alla disoccupazione attuale, con una crisi economica devastante. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©