Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Una mozione obbliga ad approvare l'accordo entro il 30/1

Brexit: riprenderanno le trattative con la Ue, dopo la conferma della May a premier?


Brexit: riprenderanno le trattative con la Ue, dopo la conferma della May a premier?
17/01/2019, 17:53

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - La premier Theresa May è riuscita ad evitare, con 325 voti contrari e 301 favorevoli, la mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni. Ma adesso si aprono numerose incognite. Infatti è stata approvata dalla Camera dei Comuni una mozione che impegna il governo a raggiungere un diverso accordo con la Ue entro una settimana per poi approvarlo in Parlamento entro il 30 gennaio. Ma che accordo potrà essere trovato in così pochi giorni? 

Anche perchè il problema principale è virtualmente irrisolvibile. Come si può creare una barriera doganale tra Irlanda del Nord (che fa parte della Gran Bretagna) e il resto dell'Irlanda, senza creare barriere fisiche proibite dagli accordi che misero fine alla lotta tra cattolici e protestanti? Ed è anche un sistema per porre in essere un sottile ricatto contro la Ue: se quel confine rimane aperto, èimpossibile mettere dazi nel resto della Gran Bretagna: ogni prodotto passerebbe per l'Irlanda ed eviterebbe controlli doganali. Il che eliminerebbe uno dei problemi davanti cui si troverà la Gran Bretagna senza un accordo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©