Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ora la May verso le dimissioni

Brexit: trattative interrotte tra maggioranza e opposizione


Brexit: trattative interrotte tra maggioranza e opposizione
17/05/2019, 15:45

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Sono ufficialmente e definitivamente interrotte le trattative tra la premier Theresa May e il capo dell'opposizione Jeremy Corbyn sulla Brexit. Secondo quanto si è saputo, c'erano due punti fondamentali su cui la May si è mostrata irremovibile con i suoi no: la permanenza della Gran Bretagna a tempo indeterminato nell’Unione doganale europea e la possibilità di un secondo referendum. 

E adesso cosa succederà? La settimana prossima verranno discusse e votate in aula delle mozioni per vedere se è possibile trovare una maggioranza coesa su qualcosa; dopo di che nella prima settimana di giugno la May dovrebbe portare in aula nuovamente l'accordo già raggiunto con la Ue e bocciato tre volte dal Parlamento. Dopo di che, entro la fine del mese, la May dovrebbe presentare le sue dimissioni per poi andare ad elezioni in estate. Il suo successore poi dovrebbe trovare un accordo, ma c'è sempre la data limite del 30 ottobre entro cui agire. Altrimenti sarà una Brexit senza accordo, il "no deal" temuto da tutti. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©