Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ma questa volta il risultato potrebbe essere diverso

Brexit: verso un nuovo referendum?


Brexit: verso un nuovo referendum?
11/03/2019, 10:32

LONDRA (GRAN BRETAGNA) - Secondo quanto riferisce il numero di Observer di ieri, anche la premier Theresa May sarebbe per un secondo referendum sulla Brexit. Arrivati a questo punto, potrebbe essere l'unico metodo per uscire dalla palude in cui è entrata la Gran Bretagna. Per questo, si parla di una proposta al Parlamento di approvare la proposta dlela May (che è poi quella di approvare l'accordo con la Ue), ma subordinandone l'esercizio effettivo ad un secondo referendum, in cui i cittadini britannici dovranno decidere tra il piano di accordo con la Ue e restare nella Ue. E in questo caso, il risultato potrebbe essere diverso. Sia perchè rispetto a due anni fa ci sono due milioni di neodiciottenni che sono a stragrande maggioranza per restare in Europa; sia perchè adesso i cittadini hanno avuto un assaggio dei problemi che comporta la Brexit. E dire che non ne sono entusiasti è un eufemismo. 

Ma l'ostacolo potrebbe sorgere in Parlamento, dato che i laburisti guidati da Jeremy Corbin non sono particolarmente entusiasti dell'idea di un nuovo referendum. E in particolare Corbin si è sempre schierato a favore dell'irredentismo irlandese, cosa che potrebbe essere agevolato dal piano di accordo con la Ue. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©