Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Era ad una festa con altri coetanei

Bruxelles ragazzo in fin di vita per roulette russa


Bruxelles ragazzo in fin di vita per roulette russa
25/03/2013, 16:03

BRUXELLES – E’ in stato di morte cerebrale un 17enne che era stato invitato ad una festa tra  adolescenti.
Il ragazzo è stato costretto da un altro suo coetaneo, che non era stato invitato al party, a sottoporsi alla roulette russa.
La povera vittima, Jason Denies, queste sono le generalità del ragazzo, secondo i medici è in fin di vita ed avrebbe un proiettile nel cranio ed un'emorragia cerebrale che gli comprime il cervello.
La stampa locale ha riportato il tragico incidente avvenuto la sera di sabato scorso.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©