Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Lascia la moglie, che stava a Dublino

Bruxelles: suicida l'ambasciatore serbo presso la Nato


Bruxelles: suicida l'ambasciatore serbo presso la Nato
05/12/2012, 12:06

BRUXELLES (BELGIO) - L'ambasciatore della Serbia presso la Nato, Branislav Milinokovic, si è suicidato ieri in un parcheggio. Sotto gli occhi di Zoran Vujic, assistente del ministro degli Esteri Ivan Mrkic, responsabile del settore sicurezza e intelligence, si è lanciato di sotto, schiantandosi sul cemento del pianterreno. 
SI ignorano le cause del gesto. L'uomo era sposato, ma la moglie era a Dublino, al momento del suicidio.
Branislav Milinkovic era stato nominato inviato presso la Nato (la Serbia non è membro dell'Alleanza ma ha ruolo di osservatore e ha uffici nel quartier generale di Bruxelles) il 3 agosto 2009. In precedenza era stato a Vienna in qualità di ambasciatore all'Osce per Serbia e Montenegro, e successivamente inviato speciale presso la sede Nato 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©