Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

BUSH LASCIA L'IRAQ E LO PRENDONO A SCARPATE


BUSH LASCIA L'IRAQ E LO PRENDONO A SCARPATE
15/12/2008, 10:12

George W. Bush ha completato quello che probabilmente sarà l'ultimo viaggio del suo mandato presidenziale in Iraq. Nella conferenza stampa organizzata per lui in tutta fretta, dato che la visita era stata tenuta segreta per motivi di sicurezza fino all'ultimo, ha ripetuto che l'azione da lui iniziata nel 2003, con l'invasione militare del'Iraq e poi l'occupazione, che dura fino ad adesso, è stata positiva per la popolazione irachena e che servono più truppe per completare l'operazione. Ma il suo discorso non è stato accolto bene da un giornalista iracheno che, gridando "Questo è il bacio d'addio, cane", gli ha lanciato la scarpa, mancando il presidente statunitense di pochi centimetri. Dopo di che il servizio di sicurezza ha immediatamente bloccato l'attentatore, tra lo stupore dei giornalisti presenti.

Da notare, per inciso, che lanciare la scarpa verso qualcuno è il segno dispregiativo più forte che un musulmano possa fare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©