Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CACCIA AL "DOTTOR MORTE" IN PATAGONIA


CACCIA AL 'DOTTOR MORTE' IN PATAGONIA
11/07/2008, 07:07

Un gruppo del Centro Wiesenthal, noto per dare la caccia a persone di origine tedesca con l'accusa di somigliare più o meno a criminali nazisti di 60 e più anni fa, è arrivato in Patagonia sulle tracce di qualcuno che assomiglierebbe ad Aribert Heim, detto "Dottor Morte". Aribert Heim durante il nazismo uccise e torturò almeno 300 persone nel campo di Mathausen, e gli uomini del centro Wiesenthal sono convinti che si trovi nella Patagonia cilena.

Ma la delegazione, guidata dal direttore del centro, Efraim Zuroff (nella foto), è stata accolta da una protesta di cittadini cileni, che accusano gli israeliani di essere criminali non dissimili dai nazisti, visto che stanno compiendo il genocidio dei palestinesi. Quando si dice i corsi e i ricorsi storici...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©