Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Rilasciate su cauzione 20 persone

Cairo: Scontri per film anti- Islam


Cairo: Scontri per film anti- Islam
16/09/2012, 19:47

IL CAIRO- Le polemiche e gli scontri a causa del film anti-Islam sembrano non cessare.

Secondo la decisione del Tribunale, dodici persone rimarranno in custodia cautelare per quindici giorni con l'accusa di avere partecipato agli scontri presso l'ambasciata Usa al Cairo.
La notizia è stata  diffusa da fonti giudiziarie, secondo le quali  poi altre 20 persone sarebbero state rilasciate su cauzione.

Nelle ultime ore una cinquantina di persone si erano riunite per protestare contro il film urlando slogan come “Allah è grande”, “Morte all'America”, “Arriviamo Casa Bianca”. La polizia ha cercato di proteggere l'ambasciata, mentre  alcuni manifestanti bruciavano bandiere a stelle e strisce.

Da segnalare che circa 1.500 studenti oggi si sono riversati in piazza a Kabul per protestare contro la pellicola blasfema.

 

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©