Dal mondo / America

Commenta Stampa

La legge votata dalla maggioranza degli abitanti

California, una cittadina vieta il fumo anche nelle case

Divieto anche nei condomini

California, una cittadina vieta il fumo anche nelle case
16/10/2012, 17:39

NEW YORK - A San Rafael, una cittadina di 57 mila abitanti a nord di San Francisco, la guerra al fumo entra nelle case. Una nuova legge comunale, votata dalla maggioranza degli abitanti, proibisce di fumare negli appartamenti e in tutti gli edifici che ospitano più abitazioni. E’ la nona città  in California ad approvare la legge, e la speranza dei promotori è di estendere la pratica anche nel resto dello Stato e del Paese. “Riguarda il 100 per cento delle unità  abitative multiple”, ha spiegato Rebecca Woodbury, analista dell'amministrazione municipale, a Cbs. La legge proibisce il fumo anche in tutti i parchi cittadini, e su marciapiedi e zone pedonali di alcuni quartieri, dove i passanti potranno fumare ma solo camminando. “Il fumo si disperde quando le persone si muovono ed è meno pericoloso”, ha detto Woodbury. La proibizione di fumare nelle abitazioni potrebbe interessare anche New York. Il sindaco Michael Bloomberg, accanito sostenitore della lotta alle sigarette, lo scorso aprile aveva annunciato la proposta di una legge per limitare il fumo negli edifici residenziali in specifiche aree. Secondo l'amministrazione di Bloomberg, il fumo passerebbe infatti attraverso i muri e le condutture degli edifici, mettendo in pericolo la salute degli inquilini. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©

Correlati