Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Verrà fatto nel 2015, dopo le prossime elezioni

Cameron: "Faremo un referendum se restare in Europa"


Cameron: 'Faremo un referendum se restare in Europa'
23/01/2013, 12:28

LONDRA (INGHILTERRA) - Il premier inglese David Cameron ha sirpreso tutti, annunciando la sua intenzione di convocare un referendum per far decidere ai cittadini inglesi se restare in Europa o meno. E poi ha aggiunto: "Bisogna scegliere con molta attenzione perchè non ci sarebbe ritorno, sarebbe un biglietto di sola andata". 
Ma poi ha fatto parzialmente marcia indietro, specificando che non sarà una decisione immediata: il referendum verrà convocato solo se i conservatori (cioè il partito di Cameron) vinceranno le prossime elezioni nel 2015. A meno che, ha aggiunto, l'Europa non accetti di ricontrattare i suoi rapporti con l'Inghilterra.
Considerando che l'Inghilterra sin dall'inizio ha già avuito un trattamento di lusso, resta da capire su cosa ci sarebbe da discutere. In realtà questa sparata sembra essere un puro spauracchio creato solo per ottenere più soldi di quelli che attualmente l'Inghilterra ottiene e, contemporaneamente, una mossa per preparare le prossime campagne elettorali a livello interno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©