Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il Premier esclude però l'adozione della moneta unica

Cameron:"Il Regno Unito vuole un euro forte e stabile"


Cameron:'Il Regno Unito vuole un euro forte e stabile'
21/05/2010, 19:05

BERLINO – Moglie ubriaca e botte piena, in sostanza questo sembrerebbe il messaggio dato dal neo Primo Ministro britannico Cameron alla sua prima visita ufficiale in Germania.
La Gran Bretagna ha bisogno di un euro stabile anche se Londra non approverà nessun mutamento del trattato Ue che porti a un coinvolgimento del paese nel sostegno della moneta comune.
Lo ha detto il premier David Cameron nel corso di una conferenza berlinese con il cancelliere tedesco Angela Merkel.
"La Gran Bretagna vuole una zona euro forte e stabile...la stabilità dell'euro è nel suo interese" ha detto il neo premier Tory, ieri a Parigi nella sua prima visita estera come capo della coalizione di governo inglese.
Cameron ha invece rinviato alla competenza della Fsa (Financial Services Authority, autorintà di mercato GB) chi gli chiedeva se l'Inghilterra abbia intenzione di imitare la Germania a proposito del divieto alle vendite allo scoperto senza prestito titoli. Sui fondi hedge, ha aggiunto però di avere preoccupazioni: serve una giusta regolamentazione e se ne sta parlando.
Mentre il premier inglese dice di voler lavorare con Berlino per la stabilità dell'economia europea, è tuttavia fermo nel respingere qualsiasi trasferimento di potere da Londra a Bruxelles e promette un referendum in caso di proposte in tal senso.
Accanto a lui Angela Merkel ha salutato il via libera al salvataggio di Eurolandia da parte del Parlamento tedesco come un forte segnale sulla "cultura europea di stabilità".

 

Commenta Stampa
di Mario Aurilia
Riproduzione riservata ©