Dal mondo / America

Commenta Stampa

Orrore a Montereal

Canada: rinvenuti pacchi postali contenenti resti umani

Pacco con un piede umano recapitato al partito conservatore

Canada: rinvenuti pacchi postali contenenti resti umani
30/05/2012, 19:05

Orrore in Canada: un pacco contenente un piede è stato recapitato alla sede di Ottawa del Partito conservatore canadese. Poche ore dopo, è stata ritrovata anche una mano, in un pacco in un ufficio postale, sempre di Ottawa. E quasi allo stesso tempo, a Montreal, e' stato ritrovato in un sacco gettato nella spazzatura in strada un tronco umano.
La polizia ha finora diffuso solo pochi dettagli sui macabri ritrovamenti. Si e' limitata a far sapere che il tronco rinvenuto a Montreal e' di un uomo, e che il caso non e' collegato a quello degli arti rinvenuti ad Ottawa, che pero' erano stati spediti proprio da Montreal.
 Non si sa a chi fosse indirizzato il pacco contenente la mano, ma di certo, si e' solo appreso, non al Partito conservatore. Sui due reperti, riferisce la stampa, ancora non sono stati compiuti gli esami forensi per stabilire se appartengano alla stessa persona, uomo o donna, e se siano stati mozzati ad una persona ancora in vita o gia' morta. La drammatica sequenza di ritrovamenti e' iniziata ieri, quando il pacco con il piede e' arrivato alla reception della sede dei tory, ed e' stato parzialmente aperto: poi, l'incaricato ha avvertito un forte odore e ha notato macchie di sangue, e quindi ha chiamato subito la polizia. Le successive ricerche hanno poi indirizzato gli agenti all'ufficio postale dove e' stata rinvenuta la mano. Dell'intera vicenda si occupera' la polizia di Montreal, riferiscono ancora fonti di stampa, che si domandano peraltro come dei pacchi contenenti parti umane siano potuti passare attraverso il sistema postale nazionale. La vicenda riporta peraltro alla mente il caso dei piedi mozzati, dodici, ritrovati negli ultimi anni a piu' riprese sulle spiagge canadesi del Pacifico. Proprio un paio di mesi fa, Stephen Fonseca, medico legale della British Columbia, aveva affermato che il mistero sarebbe vicino ad una soluzione: a suo parere, all'origine non ci sarebbe alcun serial killer, poiche' gli arti apparterrebbero a persone che negli anni si sono suicidate, gettandosi nel fiume Fraser, e che indossavano scarpe da ginnastica o di gomma. Scarpe quindi in grado di galleggiare. I corpi - secondo la teoria di Fonseca - si sono decomposti naturalmente e i piedi immersi nell'acqua per molto tempo si sono staccati di netto dal resto del corpo. Nessuno azzarda ancora paralleli con il nuovo mistero venuto alla luce nelle ultime ore, ma di certo, in questo caso, il suicidio si puo' davvero escludere.

 

 

Commenta Stampa
di Anna Carla Broegg
Riproduzione riservata ©