Dal mondo / America

Commenta Stampa

"Devastato" l'ex capo della Cia. "Furiosa" la moglie

Caso Petraeus. Il padre dell'amante: "Questo è solo l'inizio"

Il Congresso chiede chiarimenti sulla vicenda

Caso Petraeus. Il padre dell'amante: 'Questo è solo l'inizio'
12/11/2012, 20:54

WASHGINGTON (STATI UNITI) - Sembra destinato a gonfiarsi lo scandalo che vede protagonista l'ormai ex direttore della Cia, David Petraeus, che ha rassegnato le dimissioni e confessato il tradimento della moglie. A far salire la tensione è stato Paul Kranz, il padre di Paula Broadwell, che è stata l'amante del capo della Cia. Al 'Daily Mail' Kranz ha dichiarato: "Questo è solo l'inizio di un processo. Non posso dire altro anche se lo volessi". Poche parole che hanno gettato acqua sul fuoco. Crescono, anche all'interno dell'Fbi, i sospetti che l'amante e biografa di David Petraeus fosse stata a conoscenza di informazioni riservate. Paula Broadwell, il 26 ottobre scorso, era intervenuta sull'attacco al consolato americano di Bengasi avvenuto l'11 settembre di quest'anno. Broadwell aveva detto all'Università di Denver in Colorado: "Non so se molti di voi lo sanno, ma nella dependance della Cia erano detenuti alcuni membri della milizia libica e loro pensano che l'attacco al consolato sia stato il tentativo di liberare questi prigionieri". Dalla Cia era arrivata una smentita, ma all'indomani delle dimissioni di Petraeus, è salita la tensione ed è diventata più pressante l'indagine dell'Fbi sulla corrispondenza con Paula Broadwell, sospettata di aver tentato di accedere all'e-mail del generale per cercare materiale riservato.
Intanto, appare sempre più "devastato" l'ex capo della Cia, il suo rapporto coniugale è stato messo ulteriormente in crisi. All'emittente televisiva 'Nbc Today' l'ex portavoce di Petraeus, Steve Boylan spiega che l'ex numero uno della Cia è consapevole di "aver ferito la sua famiglia e di aver perso uno dei migliori posti di lavoro che abbia mai avuto. Ci vorrà molto tempo per riuscire a sistemare le cose dopo l'ammissione della relazione con Paula Broadwell. Holly, la moglie del generale da 38 anni, è fuori di sé. Anzi, definirla furiosa, è un eufemismo".
Il Congresso chiede chiarimenti sulla vicenda. I vertici di Cia e Fbi saranno ascoltati martedì dai responsabili delle Commissioni che si occupano di intelligence. A riferire saranno Sean Joyce, in qualità di vice del direttore dell'Fbi, Robert Mueller e il numero due della Cia, Michael Morrell, che ha assunto ad interim la guida dell'agenzia.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©