Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CHAVEZ E URIBE, PACE FATTA


CHAVEZ E URIBE, PACE FATTA
24/05/2008, 19:05

 

"Scambiatevi un segno di pace". E così fecero Chavez e Uribe.

L'uno, Hugo, presidente del Venezuela e simbolo della svolta a sinistra in America Latina.

L'altro, Alvaro, presidente di quella Colombia che resta attaccata al conservatorismo filo-americano.

I venti di guerra, o guerriglia, c'erano stati. Non troppo tempo fa, anche e soprattutto per l'irrisolto nodo delle Farc. I ribelli, secondo Bogotà, sono vicinissimi a Chavez.

Ma i due presidenti si sono stretti la mano, a sorpresa. E' successo ieri a Brasilia, durante il vertice Unasur.

Chavez ha anche detto di aver "offerto la volontà di recuperare la fiducia persa e di riprendere il cammino della cooperazione".

 

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©