Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CHIUSO L'AEROPORTO DI PHUKET


CHIUSO L'AEROPORTO DI PHUKET
30/08/2008, 14:08

Più di 15 mila passeggeri, in buona parte turisti, sono bloccati sull'isola turistica di Phuket, nel sud della Thailandia, dove le autorità hanno annunciato che l'aeroporto internazionale resterà chiuso "indefinitamente" a causa del proseguire di manifestazioni e proteste anti-governative. Lo scalo era stato chiuso "temporaneamente" ieri quando migliaia di manifestanti ne avevano bloccato gli accessi e invaso le piste in segno di solidarietà con le migliaia di oppositori che occupano da martedì scorso le sedi del governo a Bangkok. Il direttore dell'aeroporto, Wicha Nurnlop, ha detto oggi all'Afp che i manifestanti che bloccano lo scalo rifiutano di negoziare con le autorità e che quindi l'aeroporto è "chiuso indefinitamente". Finora i voli annullati sono oltre 100, di cui 25 internazionali. A terra sono rimasti oltre 15 mila passeggeri. Il vicino aeroporto di Krabi, che pure era stato chiuso ieri, non dovrebbe riaprire prima di domani mattina. secondo quanto reso noto dalla società che gestisce gli aeroporti thailandesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©