Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CICCHITTO (PDL): SIAMO LA MAGGIORANZA, GOVERNEREMO


CICCHITTO (PDL): SIAMO LA MAGGIORANZA, GOVERNEREMO
14/05/2008, 11:05

Cicchitto, capogruppo del PDL alla Camera, ha iniziato il suo intervento attaccando Di Pietro, accusandolo di voler sabotare il dialogo col PD. Poi ha attaccato la presenza degli extracomunitari, visto che sono responsabili della maggior parte dei crimini in Italia. Facendo notare il successo del PDL, sia al nord che al sud, ha affermato che il governo si prenderà cura di entrambe le parti d'Italia. Ha poi richiamato a merito del governo Berlusconi l'extragettito avvenuto negli ultimi 20 mesi e a demerito del governo Prodi le previsioni del 2008 sulla bassissima crescita economica (il prezzo del petrolio è un accidente, evidentemente ndr). Infine ha confermnato la fiducia del PDL al governo Berlusconi. Piccolo lapsus: "Noi guardiamo al presente e al passato", ha detto. Poi, vedendo gli occhi sgranati di colori che gli stavano intorno, si è corretto: "Noi guardiamo al presente e al futuro".

Adesso bisogna aspettare gli interventi dei repubblicani (che hanno affermato di votare la fiducia al governo) e di Mario Baccini a titolo personale, anche lui a favore del governo Berlusconi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©