Dal mondo / America

Commenta Stampa

Le scosse da 7,1 e 5 gradi della scala Richter

Cile: due violente scosse di terremoto, nessun ferito

Le scosse avvenute in mare, ma non c'è stato tsunami

Cile: due violente scosse di terremoto, nessun ferito
03/01/2011, 09:01

SANTIAGO DEL CILE (CILE) - Due forti scosse di terremoto hanno scosso il Cile nel pomeriggio di ieri. La prima scossa è arrivata verso le 17,20 (le 21,20 in Italia), di magnitudo 7,1, localizzata in mare, a 590 chilometri a sud-est della capitale Santiago del Cile e ad una profondità di soli 16 chilometri. Ci sono stati black-out elettrici e telefonici nella parte meridionale del Paese, ma non ci sono notizie di morti o feriti. La scossa è stata sentita anche in Argentina. Per fortuna, nonostante la violenza dal sisma e l'ipocentro molto superficiale, non ci sono stati tsunami.
La seconda scossa è arrivata 50 minuti dopo, alle 18,10, di magnitudo 5 e localizzata a 20 km. dalla precedente e a 27 chilometri di profondità. Anche in questo caso molta paura (il ricordo del sisma dello scorso febbraio, di magnitudo 8,8 è presente ancora nella memoria di molti) ma nessun morto o ferito. Tuutavia, in molte località le persone che stavano in località di mare hanno preferito allontanarsi dall'acqua, per paura di ondate pericolose.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©