Dal mondo / America

Commenta Stampa

Le operazioni dovrebbero concludersi entro domani

Cile: siamo arrivati a 10 minatori estratti dalla miniera


Cile: siamo arrivati a 10 minatori estratti dalla miniera
13/10/2010, 15:10

ATACAMA (CILE) - Continuano ad uscire, con lentezza esasperante, i minatori cileni che sono rimasti imprigionati nella miniera di Atacama per 68 giorni. Dopo circa 10 ore, sono uscite una decina di persone, tra cui l'unico minatore straniero, un boliviano. Questo perchè la capsula-ascensore - che può prelevare una sola persona per volta - ci impiega oltre un quarto d'ora per salire e scendere per i 700 metri del condotto. Inoltre ogni tanto bisogna interrompere le operazioni per provvedere alla manutenzione della capsula. Una manutenzione indispensabile, per non correre il rischio che si blocchi durante le operazioni di risalita. Per questo si prevede che l'ultimo dei minatori non potrà essere prelevato prima di domani mattina. Finora tutti i minatori estratti hanno dimostrato di essere in buona salute, compatibilmente con la loro permanenza sotterranea e la scarsa alimentazione a loro disposizione. Tutte le operazioni sono riprese in diretta TV e trasmesso sui principali canali cileni. Finora sono usciti dalla miniera Florencio Avalos, Mario Sepulveda, Juan Illanes (uno dei più anziani con i suoi 52 anni), Carlos Manami (si tratta del minatore boliviano), Jimmy Sanchez (il più giovane, con i suoi 19 anni), Osam Arya, Jose Ojeda Vidal, Claudio Yanez, Mario Gomez (il più anziano in assoluto, 63 anni, da 51 lavora in miniera) e Alex Vega.
Sta per arrivare alla miniera anche il Presidente boliviano, Hugo Morales. Viene per portare a casa Carlos Manami, anche se forse dovrà aspettare un paio di giorni per le verifiche mediche a cui ogni minatore viene sottoposto.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

14/10/2010, 09:10

Cile: salvi tutti i minatori