Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

L'appello: "Ridateci le nostre terre"

Cina, al via le manifestazioni di protesta contro la dittatura

Migliaia di cinesi stanno scioperando

Cina, al via le manifestazioni di protesta contro la dittatura
21/11/2011, 11:11

PECHINO -  Sono migliaia i cinesi che hanno dato il via ad una manifestazione di protesta contro le requisizioni della terra e la dittatura a Wukan, nella provincia meridionale del Guangdong. A renderlo noto alcuni messaggi comparsi su Internet, accompagnati da fotografie che mostrano i manifestanti che innalzano cartelli sui quali e' scritto ''basta con la dittatura'', ''ridateci le nostre terre''. Uno dei manifestanti ha affermato che la manifestazione segue alla diffusione di un documento di protesta che sarebbe stato firmato da 4.500 persone. In Cina la requisizione delle terre, che poi vengono vendute ai costruttori per progetti di sviluppo edilizio, e’ la maggior fonte di reddito per i governi locali.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©