Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il sospetto è che sia una rappresaglia nel caso Huawei

Cina: arrestati tre cittadini canadesi


Cina: arrestati tre cittadini canadesi
19/12/2018, 10:26

PECHINO (CINA) - Tre cittadini canadesi sono stati arrestati negli ultimi giorni in Cina. Il primo è stato Michael Kovrig, ex diplomatico di stanza a Pechino, attualmente consulente di International Crisis Group, una Ong impegnata nella prevenzione dei conflitti; il secondo è Michael Spavor, imprenditore con forti rapporti con la Corea del Nord e con il dittatore Kim Jong-Un. Del terzo non si conoscono le generalità, ma non sarebbe nè un diplomatico nè un imprenditore. 

Al di là delle motivazioni ufficiali, il sospetto è che gli arresti siano un mezzo per esercitare pressioni sul Canada che ha arrestato Meng Wanzhou, l'amministratore delegato della Huawei, su ordine degli Usa. Il tutto nasce dalla volontà di Trump a sua volta di fare pressione sulla Cina perchè accetti i dazi statunitensi senza rispondere con altrettanti dazi. Ma quello degli arresti "politici" è un gioco in cui i cinesi sono maestri. Anche perchè in Cina non devono preoccuparsi dlel'opinione pubblica, che invece in Canada può esercitare forti pressioni del governo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©