Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Intanto Barroso offre aiuto al governo cinese

Cina: aumenta il bilancio delle vittime del sisma, 400 morti e 10 mila feriti


Cina: aumenta il bilancio delle vittime del sisma, 400 morti e 10 mila feriti
14/04/2010, 15:04

CINA - Continua a salire il bilancio delle vittime del terremoto che questa mattina ha colpito l'altopiano del Tibet. Ormai siamo arrivati a 400 morti ed oltre 10 mila feriti. Al lavoro tra le macerie ci sono 700 soldati, che sono arrivati rapidamente, mentre altri 5000 sono in viaggio, insieme a cibo, tende e abiti di ricambio. Abiti indispensabili, dato che la sera si raggiungono temperature molto rigide. Purtroppo mancano i mezzi per aiutare a scavare, cosa che sta rallentando i soccorsi e non poco. Nonostante questo, sono state estratte dalle macerie almeno 900 persone vive.
Ma in certe zone i danni sono stati tremedi. Per esempio a Jiegu, una città di circa 100 mila abitanti, si stima che siano rimaste in piedi, più o meno lesionate, meno del 15% delle abitazioni. In queste zone, che sono le più vicine all'epicentro del sisma, i dati sui morti e i feriti sono più incompleti e i lavori dei soccorritori più difficili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©