Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Ancora da chiarire le cause dell'incidente.

Cina, esplosione in scuola: 2 morti e 44 feriti


Cina, esplosione in scuola: 2 morti e 44 feriti
09/09/2013, 17:53

PECHINO - Grave episodio in Cina, dove questa mattina intorno alle 7:10 (l'1:10 dopo la mezzanotte in Italia), è avvenuta una violenta esplosione in una scuola elementare a Guilin, località della regione autonoma meridionale cincese del Guangxi. Il bilancio provvisorio è salito a 2 morti e 44 feriti ed ha scosso la popolazione locale e, attraverso i media, l'opinione pubblica cinese. Nell'esplosione hanno perso la vita un uomo e una donna di età adulta. Almeno 26 tra i 44 feriti, tutti ricoverati in un ospedale nella zona circostante l'esplosione, sono alunni della scuola, mentre undici feriti si trovano in condizioni critiche. La struttura scolastica ha riportato dei danni, in particolare alcune aule sono state particolarmente colpite e le lezioni sono state annullate. Secondo la ricostruzione, la dinamica dell'incidente è dovuta all'ingresso nei cancelli della scuola di un uomo a bordo di una motocicletta, quest'ultima avrebbe prima preso fuoco e successivamente è esplosa. Secondo fonti locali, l'uomo alla guida del veicolo sarebbe rimasto vittima dell'esplosione. La polizia locale di Guilin è alla ricerca di esplosivi illegalmente detenuti in città, mentre il ministero della Pubblica Sicurezza ha inviato sul posto una squadra di investigatori.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©