Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CINA: INDAGATO IL PIU' RICCO IMPRENDITORE


CINA: INDAGATO IL PIU' RICCO IMPRENDITORE
24/11/2008, 09:11

Huang Guangyu, il "Paperon de Paperoni" della Cina, proprietario della Guo Mei Electricity Appliance Co. e con un capitale di oltre 5 miliardi di euro, è indagato in Cina, per avere fatto "speculazioni di mercato", cosa che in Cina è possibile solo col permesso preventivo del governo. Almeno questa è la versione ufficiale. Ma - conoscendo il sistema di azione che esiste in Cina - è facile che questa sia solo una scusa, per punire Guangyu di qualche "disobbedienza" fatta alle richieste del governo a anche solo per un effetto minatorio.

Chi conosce il sistema cinese, al di là della falsa rappresentazione che se ne dà in TV, sa che le imprese private lo sono perchè hanno buoni rapporti personali con questo o quel ministro (di solito più di uno, visto che in media l'età dei ministri è alta e conviene sempre poter puntare su un cavallo di riserva). Di conseguenza viene concesso più o meno tutto, tranne disobbedire agli ordini di governo e mettere in imbarazzo il governo stesso di fronte ai Paesi esteri.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©