Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

La donna prigioniera da 10 anni

Cina: la vedova del premio Nobel Liu Xiaobo autorizzata ad andare in Germania


Il premio nobel Liu Xiaobo
Il premio nobel Liu Xiaobo
10/07/2018, 10:45

PECHINO (CINA) - Liu Xia, vedova del premio Nobel per la Pace e dissidente cinese Liu Xiaobo, ha lasciato Pechino con un aereo diretto in Germania. La donna era stata messa agli arresti domiciliari nel 2010, subito dopo il Premio Nobel assegnato al marito. Non era stata liberata neanche dopo la morte di Liu Xiaobo, morto l'anno scorso per un tumore al fegato. Negli ultimi tempi la vedova aveva mostrato i segni di una forte depressione. Per questo Liao Yiwu, amico di Liu Xia, aveva lanciato una campagna a cui avevano aderito scrittori e intellettuali. Per questo la cancelliera tedesca Angela Merkel è andata personalmente a Pechino a perorare la causa di Liu Xia, ottenendone la liberazione e la possibilità di andare in Germania. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©