Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

PiU' di 50 lutti nelle ultime 24 ore in 3 distinti incidenti

Cina: scia di sangue sulle strade


Cina: scia di sangue sulle strade
08/10/2011, 11:10

PECHINO – Un tragico incidente stradale è avvenuto questa mattina nella provincia costiera di Shandong, dove un autobus si è ribaltato, causando la morte di oltre 35 passeggeri. La grave disgrazia è avvenuta nei pressi della zona portuale della città di Tianjin, e per quello che riferisce la polizia, il bilancio dei decessi è destinato a salire, poiché nel avvenimento hanno riportato ferite abbastanza gravi, più di 20 persone. Secondo i primi accertamenti, messi in atto dalle autorità locali, il sinistro stradale è stato causato da uno scontro del autobus con un auto che procedeva in direzione contraria. A rendere ancora più drammatico l’accaduto, è che gran parte delle vittime sarebbero degli studenti, che rientravano al college Tangshan, dopo una gita oltre porta organizzata dalla scuola, per festeggiare la giornata nazionale del primo Ottobre, in cui si commemora la nascita della Repubblica Popolare cinese. Nello stesso giorno, altri due sinistri stradali dai risvolti dolorosi, si sono verificati nella provincia orientale di Anhui, dove hanno perso la vita 10 persone, e nella provincia di Henan, dove si contano altri 11 lutti. Purtroppo, a leggere i dati del governo cinese,che ogni anno si impegna duramente nel migliorare la sicurezza stradale (con leggi e campagne pubblicitarie), gli incidenti stradali accadono frequentemente, visto che solo l’anno scorso 65.000 persone hanno perso la vita e 254.000 sono rimaste ferite.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©