Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Sale il numero delle le vittime

Cina, timore per virus H7N9


Cina, timore per virus H7N9
08/04/2013, 11:57

SHANGHAI - Nuova epidemia dell’influenza aviaria nella zona orientale della Cina. Sembra che il nuovo ceppo H7N9 dell'influenza aviaria abbia colpito 21 persone,  mentre, per ora, il numero delle vittime decedute sarebbe salito a 6.
E’ di poche ore fa la conferma di un nuovo ammalato nella località di Bozhou, nella provincia orientale dell'Anhui, si tratta di un uomo di 55 anni, di nome Li, professione macellaio e venditore di polli.
Ora la zona geografica contagiata dal virus è di circa 600 chilometri a nord-ovest di Shanghai. Intanto, dall’Oms si esclude la possibilità di casi di contagio interumano. A Shanghai, sono 194 le persone che sono state isolate, due di loro hanno mostrato sintomi influenzali dopo esser stati in contatto con persone contagiate, ma le analisi fatte hanno escluso il contagio del pericoloso virus.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©