Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Cina: Usa stiano in guardia, affermazioni "rischiose" su Tibet


Cina: Usa stiano in guardia, affermazioni 'rischiose' su Tibet
11/03/2009, 10:03

Pechino mette in guardia gli Stati Uniti dall'esternare "accuse gratuite" sul Tibet che potrebbero inquinare le relazioni bilaterali tra i due Paesi. Lo rende noto, attraverso un comunicato, il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Ma Zhaoxu. Ieri, la Casa Bianca aveva espresso preoccupazione per "la situazione dei diritti umani in Tibet". Proprio oggi è in programma a Washington l'incontro tra il segretario di Stato Usa Hillary Clinton ed il ministro degli Esteri cinese, Yang Jiechi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©