Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Momento critico per le tensioni con Giappone e Corea del Sud

Cina: varata la prima portaerei con 30 caccia-bombardieri


Cina: varata la prima portaerei con 30 caccia-bombardieri
25/09/2012, 09:03

CINA - Da oggi anche la Cina potrà vantare, nell'elenco dei mezzi a propria disposizione, una portaerei. SI tratta di una portaerei russa, comprata dall'Ucraina nel 1998 (si chiamava Varyag) e ciompletamente ristrutturata a partire dal 2002. Ribattezzata Liaoning (è il nome della provincia dove si trova il porto di Dalian, da cui è salpata oggi), è in grado di trasportare fino a 30 J-15, aerei in grado di operare come caccia e come bombardieri leggeri. 
Il varo della nave giunge in un momento molto particolare. Infatti, a livello diplomatico, aumenta sta aumentando la tensione tra Pechino e i suoi vicini. In particolare con la Corea del Sud per gli aiuti militari che vengono dati ai cugini del nord; e con il Giappone, per la vicenda delle isole Senkaku (date al Giappone ma che la Cina rivendica come sue col nome di Diaoyu). Per questo e per altri motivi nei mesi scorsi il Giappone e la Corea del Sud avevano chiesto agli Usa e all'Onu di intervenire per frenare questo sviluppo militare. Anche perchè la Cina, sulla base degli schemi costruttivi della Liaoning si prepara a terminare la costruzione di nuove portaerei entro il 2020. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©