Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

COMMISSIONE UE: NO ALLA SCHEDATURA DEI ROM VOLUTA DAL GOVERNO ITALIANO


COMMISSIONE UE: NO ALLA SCHEDATURA DEI ROM VOLUTA DAL GOVERNO ITALIANO
10/07/2008, 10:07

E' giunta alla votazione dell'Europarlamento una mozione che intima all'Italia di fermarsi con la schedatura dei rom, voluta dal governo Berlusconi, in quanto la disposizione confligge con le norme dell'Unione Europea contro la discriminazione. E l'Europarlamento ha votato sì alla mozione, con 336 voti favorevoli. In precedenza era stato bloccato il tentativo del nostro governo, che aveva presentato una mozione per rinviare la votazione a settembre, ma i 316 no avevano bocciato la proposta.

E anche questo, che adesso dovrà essere sospeso in attesa della decisione definitiva dell'Europa, è un provvedimento che ci sta attirando le ire dell'Europa, dopo gli aiuti di Stato all'Alitalia e le norme economiche contenute nel DPEF.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©