Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ha progettato due armi, ma è conosciutissimo

Compie 90 anni l'inventore dell'arma più diffusa al mondo


Compie 90 anni l'inventore dell'arma più diffusa al mondo
10/11/2009, 17:11

Chi non ha mai sentito parlare del Kalashnikov? Si tratta probabilmente dell'arma più diffusa al mondo: pare che solo in URSS ne siano stati prodotti oltre 100 milioni di pezzi, nelle sue vare versioni, a partire dall'AK47, entrato in servizio nell'Armata Rossa nel 1949, in calibri 7,62 Tokarev. Poi sostituito ed affiancato dall'AK74, in calibro 5,45, uno dei più piccoli al mondo.
L'inventore di questa arma è Michail Timofeevic Kalashnikov, considerato uno dei migliori progettisti dell'URSS, che oggi compie 90 anni. Ormai da molto tempo non progetta più nulla, data l'età, ma ha mantenuto i suoi gradi di tenente generale. Nel frattempo si è dedicato anche ad altre attività, compresa la pubblicità: sponsorizza la vodka Kalashnikov, fatta da una azienda di sua proprietà e venduta anche in una bottiglia che ha la forma del celebre mitra.
Nella sua vita Kalashikov ha più volte sfiorato la morte, dato che ha combattuto contro i tedeschi nella Seconda Guerra Mondiale come carrista, finendo anche ferito nei primi giorni di guerra, nel 1941. Quando si fu rimesso dalle gravi ferite, passò al tavolo da disegno, cominciando la sua carriera di progettista.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©