Dal mondo / America

Commenta Stampa

Alla deriva per 6 giorni nel Golfo del Messico

Concluso il calvario per i passeggeri della nave Carnival


Concluso il calvario per i passeggeri della nave Carnival
15/02/2013, 09:19

USA – Si è concluso il calvario per i  circa  4mila passeggeri della nave da crociera Carnival  Triumph. Questa  notte, infatti,  la nave sulla quale viaggiavano i crocieristi è finalmente approdata nel porto di Mobile, nell'Alabama, sud degli Stati Uniti. La nave, sulla quale domenica si era sviluppato un incendio nella sala motori, è rimasta  alla deriva nel Golfo del Messico.   A bordo i vacanzieri sono stati per diversi giorni  in condizioni precarie,   senza quasi più acqua e viveri.  Anche le  condizioni sanitarie cominciavano a preoccupare.  Tanfo irrespirabile nelle sale, cuccette trasformate in discariche, corridoi come fogne. La Carnival Triumph, 272 metri di lunghezza, era salpata dal Texas lo scorso 7 febbraio.  Per  le 4.200 persone (tra passeggeri e componenti dell'equipaggio) sulla nave, l'incubo,  ha cancellato una vacanza pagata circa 3 mila dollari a testa.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©