Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'uomo aveva violentato e strangolato due ragazzine

Condanna a morte in Texas, 16ma esecuzione del 2010


Condanna a morte in Texas, 16ma esecuzione del 2010
18/08/2010, 10:08

WASHINGTON - E' stato condannato a morte, nella giornata di ieri, in  Texas, il detenuto 35enne, condannato per stupri e omicidi commessi quando aveva 18 anni.
A renderlo noto sono le autorità penitenziarie: si tratta della 16ma esecuzione del 2010 nello stato e la 36ma negli Stati Uniti.
Peter Cantu, in compagnia di 5 persone, aveva aggredito due ragazzine di 14 e 16 anni nel giugno del 1993 a Houston. Le due giovani furono violentate e strangolate. I sei malviventi erano stati arrestati, in seguito alla denuncia del fratello di Cantu.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©