Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

In Cina

Confermato ergastolo all’ex politico Bo Xilai

Respinta la richiesta di appello

Confermato ergastolo all’ex politico Bo Xilai
25/10/2013, 11:46

JINAN -  Respinta  - da un tribunale della Cina orientale -  la richiesta di appello  per Bo Xilai, l’ uomo politico cinese alla sbarra con le accuse di tangenti, corruzione e abuso di potere. Il tribunale ha confermato  - come atteso - la sua condanna all'ergastolo, perchè, sostiene, le prove contro di lui sono chiare. Bo, ritenuto una stella nascente nel circolo della leadership cinese grazie alle sue politiche semi-maoiste, era stato condannato al carcere a vita lo scorso settembre, dopo una caduta in disgrazia che ha scosso il partito comunista. La sua carriera politica ha subito un drastico stop lo scorso anno con lo scandalo su un omicidio che ha coinvolto sua moglie, Gu Kailai, condannata per l'avvelenamento  di un uomo d'affari britannico, amico di famiglia. L'alta corte di Jinan, nella provincia orientale di Shanong, dove Bo è stato inizialmente processato, ha detto di ritenere che il primo grado abbia fatto giustizia.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©