Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CONFINI ERITREA-GIBUTI, L'ONU CHIEDE UNA RISOLUZIONE PACIFICA


CONFINI ERITREA-GIBUTI, L'ONU CHIEDE UNA RISOLUZIONE PACIFICA
24/10/2008, 15:10

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha adottato una risoluzione in cui si chiede ad Eritrea e Gibuti di risolvere pacificamente la contesa sui confini nella zona di Ras Doumeira, alle porte del Mar Rosso. La richiesta di intervento del Consiglio di Sicurezza era stata fatta dal presidente del Gibuti, Ismail Omar Guelleh, che aveva accusato l'Eritrea di ammassare truppe al confine. Guelleh aveva anche chiesto l'imposizione di sanzioni contro Asmara in caso di mancato rispetto degli impegni internazionali. "L'ultima cosa che serve al Corno d'Africa è un altro conflitto", ha dichiarato. Dal canto suo l'Etiopia ha asserito la sua volontà di risolvere la situazione. La zona di Ras Doumeira era già stata teatro di scontri nel 1996 e nel 1999. Le ultime scintille sono scoppiate il 10 giugno scorso, quando il Gibuti aveva accusato l'Eritrea di sconfinamento. Nei combattimenti, durati qualche giorno e cessati grazie all'intervento degli organismi internazionali, sono morte una trentina di persone.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©