Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CONGO, SPARATORIA TRA CIVILI E POLIZIA MUORE UN BAMBINO


CONGO, SPARATORIA TRA CIVILI E POLIZIA MUORE UN BAMBINO
05/11/2007, 17:11

Le condizioni difficili di quelli che sono i paesi di povertà e complessità politiche e social restano sempre all'ordine del giorno. In Congo la polizia ha sparato contro una folla di rifugiati che protestavano per la mancata distribuzione di cibo,. La gravità della situaziene è tanta, inolte la sparatoria ha avuto una vittima innocente: un bambino. Tutto ciò è avvenuto precisamente a Kiwanja, nella provincia del Kivu, dove centinaia di contadini, fuggiti da più di tre settimane dalle loro abitazioni, proprio a causa degli scontri tra i soldati governativi e i ribelli, hanno iniziato a lanciare pietre, ferendo 17 persone. Il bilancio della sparatorio è pesante, oltre la morte del bimbo si contano anche feriti 11 civili. 
(Fonte:ansa.it)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

05/11/2007, 13:11

LA PHARD PERDE IN CASA